Scontro tra Platinette e Elettra Lamborghini: “Sono ricca e allora?”

Alla fine è costretta a rimangiarsi quella frase (“Non ricordo quante Lamborghini ho”) che ha indispettito tutti i presenti nello studio di “Domenica Live“, ma Platinette comunque non ha mollato la presa, continuando a sferrarle attacchi. Lei, la pietra dello scandalo, è Elettra Miura Lamborghini, figlia dell’imprenditore Tonino e nipote del grande Ferruccio Lamborghini, fondatore dell’omonima casa automobilistica che ha un toro nell’emblema. Ma l’emblema dell’ereditiera è un altro: la sfacciataggine e la continua ostentazione del proprio patrimonio, caratteristiche su cui ha costruito un personaggio mediatico sempre al centro di continue polemiche. Eppure, più se ne parla – male – e più fa fortuna: giovanissima (nata a Bologna nel 1994), ha conquistato il “Grande Fratello Vip” spagnolo e sui social conta svariati milioni di followers. “Visto che sei così ricca perché non sei filantropa?” la pr0v0cazione di Platinette. “Non è mica colpa mia se sono ricca”, risponde, piccata, l’ereditiera. “Sai almeno che cosa vuol dire?” incalza la sua rivale. “Certo che lo so” replica Elettra. “Non ci credo: sei ignorante come una capra” sentenzia Platinette. L’atmosfera si riscalda: invece di parlare del tema della trasmissione (cosa significhi portare un cognome importante) gli ospiti in studio – Karina Cascella e Francesca De Andrè si coalizzano contro Elettra Lamborghini che alla fine sbotta: “Non immaginavo che l’intervista si trasformasse in un continuo attacco contro di me. Se è così mi alzo e me ne vado”.